libro

Dialogo tra diritti e doveri

Il volume "Dialogo tra diritti e doveri" è uno degli ultimi progetti editoriali dell'Associazione ed è dedicato a bambini, adolescenti e alle loro famiglie. Questo volumetto si propone di far conoscere e ragionare in modo semplice e immediato sulla Convenzione internazionale sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza in relazione alla Costituzione Italiana.

Dialogo tra diritti e doveri - illustrazioni di Giulia Orecchia

Per rendere facilmente fruibili i contenuti della Convenzione ONU e per facilitarne la comprensione si è fatta un'attenta selezione di diritti, che sono alla base delle 21 coppie diritto-dovere presenti nel libro. Per semplificare la lettura le coppie diritto-dovere sono state divise in 7 aree tematiche contraddistinte da diversi colori. Il filo conduttore del libro sono le coppie diritto-dovere, che grazie alle illustrazioni di Giuila Orecchia, accompagnano bambini e non alla scoperta dei diritti e alla comprensione dell'importante legame che unisce il diritto e il dovere: per godere di un diritto occorre rispettare il dovere corrispondente.

Alla fine del libro è riportato il testo della Convenzione internazionale sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza nella versione in forma semplificata e ridotta da P. Benevene, F. Ippolito e F. Tonucci per la Fondazione Basso e i primi 34 articoli della Costituzione Italiana.

Questo volume può essere letto da bambini e ragazzi con specifiche difficoltà di lettura – dislessici e non madrelingua – perché utilizza il font ad alta leggibilità biancoenero©, un progetto di Biancoenero Edizioni, che da anni lavora al progetto Alta Leggibilità per avvicinare bambini e ragazzi alla lettura.

Giulia Orecchia

Vive a Milano, dove ha studiato alla Scuola Politecnica di Design. Dal 1980 lavora come autrice e illustratrice di libri per l'infanzia. Scrive sul suo blog:
"Amo inventare sorprese visive e cartotecniche, illustrare poesie, disegnare copertine, creare immagini per libri di divulgazione scientifica per i piccolissimi", È vincitrice di ben tre Premi Andersen: nel 1986 per “Ti faccio bau”, nel 1997 come illustratore dell'anno e nel 2001, con Emanuela Bussolati per “Pollicino Verde”.

Ha illustrato per l’Associazione Valeria la Tombola di Re Fiordilegge, il Memory: Dialogo tra Diritti e Doveri e il libro Dialogo tra diritti e doveri.

Allegati

Powered by PhPeace 2.4.1.62 | offed communication&brandinnovation